venerdì 23 dicembre 2016

Una buona azione...Palle di Natale.. Ascoltate il brano e compratelo!

Anche questa volta gli adolescenti curati all’Istituto Nazionale dei Tumori si cimentano con l’incisione di un brano musicale.
Il primo esperimento, realizzato con la collaborazione del bassista di Elio e le Storie Tese, s’era concluso con la produzione di «Nuvole d’Ossigeno», oltre che con una pubblicazione scientifica, sulle colonne del Journal of Clinical Oncology. In quel caso l’obiettivo era accendere i riflettori sull’esperienza del tumore vissuto in età adolescenziale,  l’ultimo brano è stato inciso per raccontare il vissuto di un Natale diverso, «trascorso in corsia d’ospedale, con l’allegria e la voglia di stare insieme che comunque si provano pur angosciati dalla diagnosi di un tumore».
Nel video si esibiscono 29 ragazzi tra i 15 e i 25 anni: 18 in cura e 11 fuori trattamento.
Il titolo del brano, come raccontato da Matteo Davide Bonvicini, seguito per un medulloblastoma al cervelletto, ha molteplici significati. “Palle perché le nostre teste, dopo la chemioterapia, sembrano tali.”
Articolo tratto dal sito della Fondazione Umberto Veronesi.
Ascoltatelo e compratelo!